by

Echi francesi…

2019/01/31 in COMUNICATI, General, VOLANTINI

Il 7 dicembre, dopo gli scontri avvenuti durante la manifestazione dei “gilet gialli” a
Mantes-la-Jolie (Francia), la polizia arresta 151 persone davanti a una scuola. Le foto
mostrano ragazzi e ragazze costrett* a rimanere in ginocchio per ore, con le mani
dietro la nuca, alcuni faccia al muro, sotto il controllo degli sbirri.
La polizia, come altre forme di autorità, nasce e si presta esclusivamente per reprimere
qualunque forma di dissenso e rivolta, per mantenere e perpetuare l’ordine di questo
misero STATO (di cose).
E a Pisa gli aguzzini dello Stato non si fanno di certo mancare: dalla stazione alle
piazze, sempre più polizia e militari a presidiare la città per sorvegliare ed
(eventualmente) punire. Perché tutto questo passa sotto silenzio? Perché non
cominciare ad organizzarsi per attaccare e fermare un controllo sempre più totale e
pervasivo?
SE LA SOLIDARIETA’ NEI CONFRONTI DI CHI SI RIBELLA HA ANCORA UN SENSO,
E NON E’ SOLO UNA PAROLA VUOTA, ROMPIAMO GLI INDUGI E SMETTIAMO DI
ESSERE SPETTATORI PASSIVI! AUTORGANIZZIAMOCI E BLOCCHIAMO TUTTO!

Comments are closed.